"Mettiti alla prova" 2010

Lunedì, 07 Giugno 2010 00:00

maniBando di concorso Mercoledì 9 Giugno 2010 si è tenuta presso la sede della Congrega la premiazione del Concorso “Mettiti alla prova”, indetto dalla Fondazione Guido e Angela Folonari per gli studenti delle scuole medie cattoliche della provincia di Brescia.

L’intento della Fondazione è di stimolare l’interesse e la fantasia dei ragazzi attraverso un lavoro che li impegni in prima persona e permetta loro – con il ricorso a varie tecniche (fotografia, disegno, scrittura, nuove tecnologie) - di confrontarsi in un contesto di sana competizione.

 
I partecipanti al concorso, giunto quest’anno alla quarta edizione, hanno potuto scegliere il soggetto del proprio elaborato tra vari temi: “Brescia sconosciuta”, “Usi e costumi di altre civiltà”, “I mestieri che vanno scomparendo”, “Le figure di spicco del mondo cattolico bresciano” e “Una città a misura di ragazzi. Idee e proposte”.
 
Primi classificati, a pari merito, sono stati riconosciuti Claudio e Lorenzo Kurukulasurya, David Omar Martinez Gomez, della scuola “S. Maria della pace” e Chiara Bignetti, Marco Menini, Filippo Rolfi,  frequentanti la Scuola Audiofonetica. I primi hanno presentato un elaborato che illustra alcune ricette di vari paesi del mondo, mentre  i secondi hanno scelto il tema dei mestieri che vanno scomparendo.
 
Manuel Riviera e Luca Ferrari, anch’essi allievi della scuola audiofonetica, si sono aggiudicati il secondo premio in palio grazie ad una ricerca illustrata sul conte gaetano bonoris.
 
Altri premi sono stati assegnati a Irene e Valeria Plebani, della scuola “S. Maria di nazareth”, ideatrici di una ricerca sulla Santa bresciana Angela Merici;  agli alunni della scuola “Maddalena di Canossa”: Elda Coro, Safaa Massaadi, Billy Ofori Bitihene, Patrick Evanny Condori Pineda,” e della scuola “S. Dorotea” Anna Mobio

I partecipanti al concorso, giunto quest’anno alla quarta edizione, hanno potuto scegliere il soggetto del proprio elaborato tra vari temi:

- Brescia sconosciuta

- Usi e costumi di altre civiltà

- I mestieri che vanno scomparendo

- Le figure di spicco del mondo cattolico bresciano

- Una città a misura di ragazzi. Idee e proposte

Primi classificati, a pari merito, sono stati riconosciuti Claudio e Lorenzo Kurukulasurya, David Omar Martinez Gomez, della scuola “S. Maria della pace” e Chiara Bignetti, Marco Menini, Filippo Rolfi,  frequentanti la Scuola Audiofonetica.
I primi hanno presentato un elaborato che illustra alcune ricette di vari paesi del mondo, mentre  i secondi hanno scelto il tema dei mestieri che vanno scomparendo.

Manuel Riviera e Luca Ferrari, anch’essi allievi della scuola audiofonetica, si sono aggiudicati il secondo premio in palio grazie ad una ricerca illustrata sul conte gaetano bonoris.

Altri premi sono stati assegnati a Irene e Valeria Plebani, della scuola “S. Maria di nazareth”, ideatrici di una ricerca sulla Santa bresciana Angela Merici;  agli alunni della scuola “Maddalena di Canossa”: Elda Coro, Safaa Massaadi, Billy Ofori Bitihene, Patrick Evanny Condori Pineda,” e della scuola “S. Dorotea” Anna Mobio.

 

Scarica il Bando completo

Lettera del prof. Mattei agli Istituti

Contatti

Congrega della Carità Apostolica
via Mazzini 5 - 25121 Brescia
Telefono 030.291561
Fax 030.3751303
 
 

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta aggiornato sulle attività della Congrega e delle Fondazioni amministrate
Please wait